Quanto guadagna un lavoratore di un Caf o Patronato?

Autore: Imma Della Ragione

Quanto guadagna un lavoratore di un Caf o Patronato?

Prima di parlare di quali sono i compensi di un lavoratore di un Caf o patronato cerchiamo di capire insieme qual è la differenza tra i due istituti e di cosa si occupano i dipendenti.

Qual è la differenza tra Caf e Patronato

La prima cosa da chiarire è qual è la differenza tra Caf e patronato. Il Centro di assistenza fiscale (Caf) è un ufficio territoriale, ramo del sindacato, che offre assistenza fiscale ai cittadini. Si occupa delle dichiarazioni dei redditi (Modello 730, Isee, Unico e così via).

Il Patronato è un istituto, riconosciuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che esercita funzioni di assistenza e di tutela in favore dei lavoratori, dei pensionati e di tutti i cittadini presenti sul territorio. Nello specifico sioccupa di pratiche di inabilità lavorative, disoccupazione, pensioni.

Scopri Fincaf.it e dai un valore aggiunto al tuo Caf o Patronato!

Chi è l’operatore Caf e di cosa si occupa

Il Caf per svolgere la sua funzione, secondo quanto stabilito dal D.Lgs. 175 del 21 novembre 2014, può avvalersi della collaborazione di lavoratori autonomi che agiscono in nome e per conto del CAF stesso. L’operatore CAF è colui che garantisce l’assistenza agli utenti. La figura dell’operatore Caf deve possiede competenze in materia fiscale e capacità ad interfacciarsi con tutti gli uffici dell'amministrazione finanziaria. Per acquisire tali conoscenze è necessario prendere parte a dei corsi organizzati dalle regioni o dai privati, per i quali è consigliabile aver prima conseguito un diploma superiore in ragioneria.

Scopri Fincaf.it e dai un valore aggiunto al tuo Caf o Patronato!

Chi è l’operatore Patronato e di cosa si occupa

Il patronato si propone come uno strumento sociale di informazione, assistenza e tutela in favore di lavoratori e pensionati. Può essere costituito da confederazioni o associazioni di lavoratori (dipendenti, autonomi o entrambi). Quella dell’operatore di Patronato è una figura che ha competenze specialistiche in materia di consulenza e assistenza fiscale, anche in materia di prestazioni socio-assistenziali e sanitarie.

Il guadagno di un Caf: la convenzione INPS e Caf 2020

Fin dal 2001, l’INPS ha stipulato convenzioni con i Centri di Assistenza Fiscale (CAF), per lo svolgimento di diversi servizi, fra cui quelli relativi alla trasmissione delle dichiarazioni del reddito (modelli RED) sia delle dichiarazioni di responsabilità (modelli ICRIC, ICLAV, ACC.AS/PS). Le convenzioni stipulate hanno pertanto determinato dei costi prestabiliti per le prestazioni che rappresentano dunque i compensi di un Caf.

Tabella relativa agli Oneri per servizi resi dai CAF per l’ISEE stabiliti dalla Convenzione Inps Caf 2020

Oneri per servizi resi dai CAF per l’ISEE *elaborazione dati Fincaf.it su fonte INPS

Il guadagno di un patronato

Il patronato è nato come un ente senza scopo di lucro e, in generale, i servizi di assistenza, informazione e tutela offerti a lavoratori, pensionati e cittadini sono gratuiti.Questo perché le attività del patronato sono rimborsate dallo Stato attraverso il sistema dei punti pratica. Per ogni attività svolta viene attribuito un punto che vale da 35 euro a 175 euro, a seconda della pratica svolta.

Scopri Fincaf.it e aumenta le tue opportunità di business!

Quanto guadagnano i dipendenti di Caf e Patronati

Per la natura organizzativa del Caf il guadagno di un lavoratore autonomo che decide di collaborare con l’istituto  è tanto più alto quante sono le pratiche e di conseguenza il bacino di utenti che riesce a seguire.Il dipendente di un patronato al contrario è un dipendente statale e pertanto il suo guadagno dipende dal contratto di assunzione, ovvero se risulta essere a tempo puramente indeterminato o determinato.

Sei un lavoratore di un Caf o Patronato? Scopri Fincaf.it e accresci le tue opportunità di business!

Condividi news su Linked In - finestetica.it